mercoledì 25 giugno 2014

Let's discover together #2: A luglio in libreria!

Buongiorno:) Come state? Spero tutto bene!
Il post di oggi è dedicato ad una rubrica ideata da me un po' di tempo fa, e dimenticata. Con quest'appuntamento mi riprometto di aggiornarla più spesso.
Oggi parliamo delle novità in casa Piemme:)


Rubrica ideata da me che consiste nel segnalarvi tutte le nuove uscite interessanti.




Questa notte parlami dell'Africa.


Autore: Alessandra Soresina
Editore: Piemme
Prezzo: €15,50
Pagine: 308
Trama:
Emma ha trent’anni e lavora come avvocato nel prestigioso studio milanese di suo marito Lorenzo. La vita che ha costruito è esattamente quella che desiderava – riunioni, processi e serate mondane a cui è impossibile sottrarsi – ma non riesce a comprendere il senso di oppressione che prova ogni mattina al risveglio. Per questo tutti rimangono sconvolti quando annuncia la sua imminente partenza per l’Africa. L’arrivo in Mozambico, una terra così lontana da tutto ciò che ha conosciuto fino a quel momento, sancisce per lei l’inizio di una nuova vita, dove finalmente può essere davvero se stessa. Nuri vive ad Arusha, in Tanzania, ha ventidue anni e molti sogni nel cassetto, sogni segreti che non può confidare che al suo diario e che la metterebbero di sicuro nei guai se suo padre dovesse scoprirli. Sa che ci sono luoghi in cui i suoi desideri più arditi costituiscono la norma, ma per quella normalità lei è disposta a lottare, anche se in gioco c’è la sua stessa vita. Emma e Nuri, due donne agli antipodi, due esistenze apparentemente inconciliabili che si incrociano nella scelta di chi dice basta e vuole divenire artefice del proprio destino.








Un amore a Notting Hill.

Autore: Andrew Clover 
Editore: Piemme
Prezzo: €12,90
Pagine: 378
Trama:




Mio marito Arthur è come un armadio dell’Ikea: in foto, sembra bello e solidissimo... ma appena gli chiedi di reggerti qualcosa, ecco che va in mille pezzi.” È così che Polly vede suo marito: sono dieci anni che sono sposati, e in casa l’unica mansione di Arthur, mentre aspetta di scrivere il Grande Romanzo che ha in cantiere praticamente da sempre, è portare fuori il cane. A tutto il resto, ci pensa Polly. È per questo che, quando un certo James Hammond – ricco, bello, “molto” perfetto – fa capolino nel suo ufficio e la invita nei bar di Notting Hill e a fare lunghe passeggiate a Hyde Park, Polly un pochino tentata lo è... Ed ecco che, per Arthur, arriva il momento di fare qualcosa. Se vuole davvero Polly – e anche se ultimamente l’ha un po’ trascurata... la vuole! – deve farla innamorare un’altra volta. E ha solo sette giorni, visto che Polly ha deciso di lasciarlo ed è in procinto di partire per la villa del bel James in Corsica...




L'Africano.

Autore: Santiago Posteguillo
Editore: Piemme
Prezzo: €22,00
Pagine: 784





Trama: 
Roma, 235 a.C. Il senatore Publio Cornelio Scipione, avido lettore di tragedie greche, è pronto ad assistere a una delle prime rappresentazioni teatrali messe in scena nella capitale. Non sa che quel giorno si sta compiendo la Storia. Perché poco dopo l’inizio dello spettacolo, un servo arriva a chiamarlo. È nato suo figlio: si chiamerà come lui, Publio Cornelio Scipione, ma sarà ricordato nei secoli a venire con un altro nome: l’Africano. L’uomo destinato a salvare l’Impero, e impedire che la civiltà romana venga cancellata. Perché Roma, in quell’ultimo spicchio del iii secolo, è in pericolo. A minacciarla c’è l’esercito più potente che la capitale dell’Impero si sia mai trovata a fronteggiare, guidato da uno dei condottieri più abili e spietati che la Storia ricordi. Annibale, che col suo esercito di soldati ed elefanti è pronto ad attraversare le Alpi, e a dare alla Storia un corso inimmaginabile. Tra Scipione e Annibale si consumerà una battaglia all’ultimo sangue. In palio, c’è il destino di un mondo. Un nuovo, ricchissimo romanzo storico dall’autore più amato di Spagna, che racconta con maestria narrativa e ritmo irresistibile le gesta di uno dei grandi uomini che hanno fatto la storia dell’Impero, e la nostra.











Il sentiero delle stelle.

Autore: Amy Brill
Editore: Piemme
Prezzo: €17,50
Pagine: 448






Trama: 
Isola di Nantucket, 1845. L’isola del Pequod di Moby Dick e del Grampus di Sir Arthur Gordon Pym, grazie al talento storico della Brill, ospita un’altra storia di coraggio e di sfida ai limiti delle proprie condizioni: l’autrice torna a far splendere le peregrinazioni astronomiche di Hannah Price, dietro la quale si cela la figura dell’astronoma del Massachusets Maria Mitchell. Hannah, come Maria, figlia di un padre esperto dell’astronomia, vuole scoprire una cometa a cui dare il suo nome. Ogni notte, si arrampica sulla terrazza più alta della casa, e scruta il cielo, con il suo piccolo e impreciso telescopio. Di giorno fa la bibliotecaria e di notte ruba al sonno qualche ora per leggere il disegno mutevole delle stelle, quelle lucine intermittenti così lontane e piene di mistero. Per lei che, come tutte le ragazze della sua età, è destinata invece a sposare un uomo che non ama, e a vedere chiudersi così tutte le possibilità che la vita potrebbe spalancarle davanti. Un giorno, però, incontra Isaac, un marinaio di colore proveniente dalle Isole Azzorre, che le chiede aiuto per imparare a leggere le stelle in modo da orientarsi durante la navigazione. Lentamente, durante le lunghe notti trascorse a osservare il cielo, Hannah e Isaac vedranno germogliare l’amicizia e, poi, l’amore che sconvolgerà per sempre le loro vite. Hannah Price scoprirà la sua stella cometa e le darà il suo nome, come ha fatto Maria Mitchell, che, grazie al notevole talento per la narrazione storica dell’autrice, emerge magistralmente in particolari veri e verisimili sulla condizione della donna e sullo sviluppo della scienza astronomica nel XIX secolo. La storia romanzata di Hannah scorge l’interessante e troppo poco conosciuta vita di una donna che alla fine della sua vita era cofondatrice dell’ American Association for the Advancement of Women, per il suo impegno in difesa dei diritti delle donne e, soprattutto, prima donna eletta all’American Academy of Arts and Sciences, per le sue numerose scoperte in campo astronomico. Una grande storia d’amore proibita, una straordinaria protagonista, un grandioso inno alla conoscenza e alla libertà, su uno scenario storicamente perfetto.





La festa.


Autore: Camilla Ceder
Editore: Piemme
Prezzo: €14,90
Pagine: 546





Trama: 
Dicembre 2006. Nell’inverno senza luce delle campagne a est di Göteborg vengono trovati, a diversi chilometri di distanza, i cadaveri di due uomini uccisi in maniera identica: l’assassino li ha colpiti in viso con un’arma da fuoco, e poi ha fatto scempio dei loro corpi passandoci sopra con un fuoristrada. Chi li ha uccisi? E soprattutto, qual è il legame – apparentemente inesistente – tra le due vittime? A indagare sarà Christian Tell, commissario della polizia di Göteborg. Quarantenne, scapolo, totalmente dedito al lavoro – specie dopo aver rotto con la sua fidanzata storica – il commissario Tell è un pezzo di ghiaccio: freddo, distaccato, impassibile. Almeno in apparenza. E almeno fi no a quando non incontra Seja Lundberg, trentenne giornalista di nera. Seja è la donna che, quel mattino di dicembre, ha scoperto il primo dei due cadaveri abbandonati nei campi. Insieme, condurranno un’inchiesta che li porterà dentro una verità atroce, fino a un altro delitto, consumatosi molti anni prima proprio in quei boschi fuori città… Pubblicato con successo in tredici paesi, uno dei maggiori bestseller svedesi arriva finalmente in Italia. Il primo di una serie di thriller serrati, ricchissimi di intrecci e di suspense, paragonati dalla critica ai romanzi di Henning Mankell e Camilla Läckberg.


Bene, anche per oggi abbiamo finito.
Allora, che ne pensate? Vi piacciono tutte queste nuove uscite? Ce n'è per tutti i gusti!
Io trovo che questi nuovi libri siano tutti interessantissimi, ma fatemi sapere cosa ve ne pare.

18 commenti:

  1. Sono tutte moooolto interessanti! La Festa é quello che più mi incuriosisce, ma anche un Amore a Notting Hill non dev'essere male, sicuramente una lettura leggera :)

    RispondiElimina
  2. voglio leggere "la festa" *______*
    e anche "il sentiero delle stelle"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ispira tantissimo 'il sentiero delle stelle' :)

      Elimina
  3. non sono proprio il mio genere, però La festa e Un amore a Notting Hill mi ispirano molto **

    RispondiElimina
  4. La festa e il sentiero delle stelle sembrano meravigliosi *___*

    RispondiElimina
  5. Di questi mi ispira 'Il sentiero delle stelle'!

    RispondiElimina
  6. Sciao! C'è un premio per te! Se vuoi controllare, passa qui: http://pakipoke.blogspot.it/2014/06/lovely-blog-award-2014.html :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi Pasquale!:)
      Grazie mille! Sono già stata taggata, e ho scritto il post, spero non sia un problema:))

      Elimina
  7. Ciao, sono una nuova follower :D prima di tutto complimentissimi per il blog, mi piace da morire! ^^
    Tra queste uscite quella che mi ispira di più è senza ombra di dubbio "Il sentiero delle stelle"! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, benvenuta! Grazie mille, mi fa piacere che il mio angolino ti piacciaa!
      Anche a me attira tanto quello:)

      Elimina
  8. Ciao! :)
    Nuova follower anche io ;)
    Il sentiero delle stelle e La festa mi ispirano proprio *-------*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jacqueline, benvenutaa:)
      Sì, concordo, ispirano tanto anche a me:)

      Elimina
  9. mi ispira molto il sentiero delle stelle

    RispondiElimina

Se hai apprezzato il post, lascia un segno del tuo passaggio. Mi fa sempre piacere leggere i vostri commenti:)