sabato 5 aprile 2014

Blogger Love Project,A letter to your former/future self.


In questi giorni dedicati al Blogger Love Project i post saranno più di uno, infatti ad ogni iniziativa dedicherò un post diverso.
La prima tappa di oggi è A letter to your former/future self, mini-challange che consiste nello scrivere una lettera alla me stessa del futuro, o a quella del passato.
Io ho deciso di scrivere alla me stessa del passato, perchè parlare avendo già vissuto certe situazioni, mi viene più semplice. Non penso che sarei in grado di scrivere ad una me stessa del futuro. Va beh, cominciamo.





Alla piccola Alice di otto anni.

Ciao piccolina, 

non spaventarti quando troverai questa lettera, a scriverla sarai proprio tu, solo qualche anno dopo,quando sarai un po' più grande. 

La tua vita ti sembra un po' strana, vero? Tutti i tuoi compagni hanno il loro tempo libero a disposizione per fare ciò di cui hanno voglia, possono fare i compiti durante il pomeriggio e hanno tanti amici; magari certe volte stanno anche insieme a giocare durante la giornata, e tu non puoi farlo, perché subito dopo pranzo devi andare in palestra,no? Non preoccuparti, io ho già vissuto tutto ciò che in questo momento stai passando tu; so che la ginnastica ti piace, ma so anche che in questo periodo non ce la fai più, che sei stanca di studiare fino a mezzanotte e che vuoi essere come tutti i tuoi compagnetti -ti capisco-, ma fidati quando ti dico che quando tutto questo sarà finito, quando la ginnastica rimarrà una passione e basta e smetterai di allenarti, sarai talmente forte da superare ogni cosa, e quando ti guarderai indietro, come sto facendo io adesso, te ne renderai conto. Magari con un velo di lacrime a coprirti gli occhi, ma comunque riuscirai ad essere fiera di te, nonostante tutto. Tutte quelle ore passate a provare e riprovare, le gare e il fatto di avere una vita diversa dal normale, ti hanno preparata ad affrontare tutto ciò che dovrai passare quando sarai  grande, avrai imparato che nonostante tutte le difficoltà, gli ostacoli si  superano, anche se bisogna soffrire un po', magari. Un po' come quando non riesci a fare correttamente il salto dietro dopo il flick (piccola parentesi per voi lettori, è un elemento di ginnastica artistica) e ti metti lì a provare e riprovare,fino ad essere stremata; ma tranquilla che presto il tuo sarà un salto dietro perfetto, tanto da far invidiare gli altri. Vedi, è esattamente lo stesso nella vita. Ci saranno momenti in cui vorresti mandare all'aria qualsiasi cosa, ma con l'aiuto fondamentale che ti daranno questi anni così frenetici, sarai sempre tu ad uscirne vincitrice, perciò impara a nono scoraggiarti mai e ad andare avanti, come fai quando il potenziamento è diventato sfiancante, e devi continuare lo stesso; sembra che tu stia per svenire,ma l'allenatore vuole sempre di più, ed è proprio così che si comporta la vita. Specialmente nel periodo in cui mamma e papà cominceranno a litigare in continuo e ti sembrerà di sentire le loro urla in qualsiasi circostanza, ricorda le mie parole: tu sei forte, e puoi superare tutto. 
Non voglio spaventarti in alcun modo, la tua vita sarà fatta anche da tante, tantissime soddisfazioni. La determinazione che ti accompagna adesso nelle gare, ti accompagnerà lungo il corso di tutta la vita, e nella maggior parte dei casi riuscirai a raggiungere i tuoi obbiettivi, e a scovare in qualsiasi situazione un motivo per sorridere e aiutare gli altri,cosa che ami fare sin adesso. Sei una bambina solare, e continuerai ad esserlo, sempre pronta a farti scappare un sorriso, con quell'aria da saputella che ogni tanto assumi. Sto scherzando! So che ami imparare  e poterne parlare ti piace,ti fa sentire più grande. E in fondo lo sei,hai sempre dimostrato di essere più matura. Avrai una comitiva molto numerosa quando sarai adolescente, e poi chissà, magari anche qualche amore, ma.. ehi,non posso mica svelarti tutto, non è giusto! La vita rimane comunque la tua, e ti lascio l'ebrezza di vivere ogni situazione senza anticiparti nient'altro. 
Volevo solo darti qualche consiglio, e spero che proverai a darmi retta.
Sin da adesso, accetta te stessa; guardati allo specchio e non allontanarti disgustata e con mille domande che ti torturano,ma fà un sorriso. So che qualche annetto lo farai in continuo e ti demoralizzerai,ma mi piace pensare che leggendo questa lettera, tu possa diventare una persona  migliore di me, più sicura di te e che riuscirai ad amare te stessa, nonostante non abbia gli occhi azzurri, i capelli lisci o quello che le altre ragazzine hanno di 'più bello' di te. Tu ci sei sempre stata abituata ad essere diversa. Ricorda che per quanto possa importarti il parere degli altri, quello che conta più di tutti è il tuo. Se stai bene con te stessa, non ti interesserà più di nulla di quello che i tuoi coetanei penseranno e saranno gli altri a dover apprezzare la vera te,senza mai riuscire a farti cambiare, a prescindere dai difetti fisici e caratteriali che possano trovareti; un amico o un ragazzo a cui piaci veramente convivono e amano anche quelle parti di te che tu non preferisci.
  E adesso è arrivato il momento di parlarti di  qualcosina che può aiutarti, proprio come ha aiutato me in ogni circostanza e continua a farlo tutt'ora. Hai presente la grande libreria che c'è in salotto? So che nessuno ti ha mai invogliata ad avvicinartici, ma prova a dare un'occhiata quando avrai finito di leggere quest'assurda lettera. Ognuno di quei volumi è speciale, ma proprio tanto speciale. Ti basterà aprirne uno e cominciare la lettura, e poi tutto ciò che leggerai ti sembrerà così meraviglioso da non potertene più staccare. Questa passione ti seguirà per tutta la vita. Ogni singolo libro racconta una storia, una storia a cui tu puoi prendere parte; puoi scegliere i tuoi personaggi preferiti e andare a rifugiarti nel loro mondo ogni volta che non ne puoi più della realtà; loro sono con te in qualsiasi momento e se ne hai bisogno, ti basta leggere qualche riga e il resto svanisce, sostituito da avventure e storie bellissime che ti insegneranno tanto e che faranno di te una persona nettamente migliore. Se sai apprezzarli, i libri possono insegnarti così tante cose da rendere la visuale del mondo diversa, potrai guardare tutto ciò che ti circonda con occhi diversi.
Tutto ciò che sto dicendo ti sembra strano, lo so,è già assurdo che tu abbia trovato questa lettera,  ma prova a fare ciò che ti ho scritto e capirai,spero.
Non penso di aver altro da dire, ho provato a darti qualche consiglio per la vita che avrai in futuro, e mi auguro che possa esserti stato veramente d'aiuto. 
A te, piccola guerriera e combattente che non si arrende mai, con affetto, 
la te stessa del futuro.


Forse mi sono dilungata un po' troppo, e per la prima volta ho un po' parlato della mia personalità..spero che aver letto non vi abbia annoiati, in quel caso vi porgo le mie scuse.. Voi avete scritto le vostre lettere?:)

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Aw, sei sempre gentilissima!
      Ti ringrazio tanto:)

      Elimina
  2. Oddio sono davvero senza parole!! davvero bella!! :)
    Grazie per aver condiviso con noi una parte della tua vita!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aw, ma grazie a te, mi fa davvero piacere che ti sia piaciuta!:)

      Elimina

Se hai apprezzato il post, lascia un segno del tuo passaggio. Mi fa sempre piacere leggere i vostri commenti:)